Fosse biologiche

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca

Il trattamento delle acque reflue (o depurazione delle acque reflue) è il processo che serve a rimuovere i contaminanti da un’acqua reflua di origine urbana o industriale. Il trattamento di depurazione dei liquami urbani consiste in una successione di più fasi o processi effettuati da specifici impianti di depurazione. Gli impianti per trattamento di acque reflue sono costituiti da una serie di manufatti e apparecchiature che hanno lo scopo di depurare gli scarichi di origine civile e industriale. L’impianto di depurazione solitamente si divide in: - Linea acque: per il trattamento di liquami grezzi provenienti dalle fognature, prevede tre diversi processi (pretrattamento, trattamento ossidativo biologico, trattamenti ulteriori) - Linea fanghi: per eliminare la quantità di acqua contenuta nei fanghi e ridurne il volume Gli impianti per trattamento acque nere possono presentare flusso discontinuo con fasi sequenziali. In questo caso, il ciclo di trattamento viene gestito da una centralina e prevede: - L’accumulo del refluo - La fase primaria di trattamento - L’insufflazione alternata di aria nel reattore - L’avvio e la separazione del fango attivo - Scarico dell’acqua E’ possibile anche ricorrere a impianti di depurazione con vasche monolitiche complete di un comparto di sgrossatura-pretrattamento-accumulo e di un comparto attivazione-sedimentazione.